slide2

Coppette dolci con yogurt e susine nere

4 agosto 2017

Coppette dolci con yogurt e susine nere

Dite che da grande potrei fare la Giuliacci donna? Perché ormai sono due mesi che vi aggiorno (e vi rompo) sul clima della mia adorata Brianza. Scherzi a parte, qui si stanno toccando per l'ennesima volta (ormai ho perso il conto), temperature da bollino rosso e cosi l'idea di riaccendere il forno è andata bellamente a farsi benedire.
Considerato però che avevo già pensato di preparare una nuova ricetta prima di partire per le vacanze e di conseguenza di mandare in 'ferie' il blog, ve ne propongo una super estiva e sopratutto senza bisogno di accendere il forno.
Vi basteranno solo due bicchieri di vetro, qualche susina nera, yogurt bianco ed ecco pronto un dolcetto goloso da gustare per le vostre merende.


INGREDIENTI:



  • 250 gr di yogurt bianco dolce
  • 4 susina + 1 per decorare
  • 2 cucchiai di zucchero di canna
  • 25 gr di burro
  • cannella in polvere q.b.
  • 2 savoiardi 


PREPARAZIONE:

Iniziate lavando le susine, asciugatele per bene e tagliatele a cubetti eliminando i noccioli. In una padella antiaderente fate sciogliere a fiamma bassissima il burro insieme a una spolverata di cannella e appena il burro si sarà sciolto aggiungete le susine e lo zucchero di canna e lasciatele caramellare sempre a fiamma bassa per circa 5 minuti. Dopodiché toglietele dal fuoco e fatele raffreddare.
In una terrina versate lo yogurt bianco e aggiungete un filo di latte freddo e mescolate finché non otterrete una cremina liscia. Adesso distribuite metà dose di yogurt in un bicchiere di vetro e versate uno strato di susine, un altro di yogurt e ancora un altro strato di susine. Fate lo stesso procedimento con l'altro bicchiere. Infine decorate con delle striscioline di susine e un savoiardo.

  


Colgo l'occasione per augurarvi buone vacanze e...arrivederci a fine agosto!!

Crostata morbida con crema di ricotta e frutta fresca

28 luglio 2017

Crostata morbida con crema di ricotta e frutta fresca

Finalmente dopo parecchio tempo siamo riusciti a comprare casa e quindi ora inizierà il "duro" lavoro tra imbiancare, organizzare scatole e scatoloni, pulizie varie e sopratutto l'acquisto di tutti i mobili. Tra l'altro metteteci anche che ormai siamo a fine luglio e le ferie quest'anno si stanno facendo attendere davvero tanto. Nonostante questo periodo incasinato, la voglia di dedicarmi a nuove ricette di certo non mi manca, e cosi quando riesco ad avere mezza giornata di relax la dedico tutta alla mia amata cucina.
E poi diciamoci la verità ormai quel caldo afoso è passato da un pezzo e accendere il forno qui a casa non è più un problema.
Il dolce che vi propongo questa volta è di una bontà unica perchè è un mix tra morbidezza e freschezza. La crostata morbida è semplicissima da preparare perchè è molto simile a un pan di spagna e arricchita con la crema di ricotta e frutta fresca di stagione è una combo perfetta per questa stagione estiva.
Per decorare la crostata ho usato le percocche, le albicocche e un pò di uva bianca...ma voi ovviamente potete usare quella che più vi piace.

Le dosi sono per uno stampo da crostata da 28 cm di diametro.


INGREDIENTI PER LA BASE - CROSTATA MORBIDA:



  • 150 gr di farina 00
  • 100 gr di zucchero
  • 100 ml di latte
  • 2 uova
  • 50 ml di olio di semi di mais
  • 1/2 bustina di lievito per dolci

PREPARAZIONE:

In una ciotola mettete le uova e lo zucchero e con una frusta elettrica montateli per circa 5 minuti finché non saranno chiare e spumose.
Adesso aggiungete il latte a filo continuando sempre a lavorarle con le fruste e infine l'olio di semi sempre a filo.
Dopodiché aggiungete anche la farina setacciata e il lievito e date una bella mescolata con un cucchiaio di legno (o se preferite potete continuare ad usare le fruste).
Ritagliate un cerchio con un pò di carta da forno e adagiatelo sulla base dello stampo per evitare che si attacchi durante la cottura e in questo caso vi consiglio anche di spennellarlo con l'olio di semi.
Versate il composto nello stampo e fate cuocere a forno statico a 180° per 15 minuti. Io ovviamente vi consiglio sempre di fare la prova dello stecchino perchè a volte pensiamo sia una cosa scontata, ma ogni forno è diverso e quindi per alcuni ci vuole più tempo per cuocere e per altri meno. Quindi dopo 10 minuti che la base della crostata è in forno, tiratela fuori e fate la prova e se vi risulta ancora cruda all'interno allora tenetela ancora in forno per altri 10 minuti.
Una volta cotta, tiratela fuori e fatela raffreddare per bene e dopodiché capovolgetela su un piatto.


INGREDIENTI PER LA CREMA DI RICOTTA:  


  • 250 gr di ricotta fresca
  • 2 cucchiai di zucchero 
  • 2 tuorli
  • 2 albumi

PREPARAZIONE:

Iniziate dividendo i tuorli dagli albumi. In una piccola ciotola lavorate molto energicamente i due tuorli con due cucchiai di zucchero fin quando non saranno gonfi. Aggiungete la ricotta fresca e continuate ad amalgamare il tutto con la fruste elettriche fin quando il composto sarà liscio e cremoso. 
In un'altra ciotola invece montate a neve i due albumi e aggiungete solo un pizzico di sale. Adesso versate il primo composto sul secondo e mescolateli insieme finché non otterrete la vostra crema di ricotta.



Infine: versate la crema di ricotta sulla superficie della crostata morbida e ricopritela per bene con una spatola. Decoratela con fettine di percocche, albicocche e acini d'uva bianca...o con quello che preferite.



Torta all'acqua al caffè e savoiardi

18 luglio 2017

Torta all'acqua al caffè e savoiardi

Erano parecchi giorni che pensavo di preparare una nuova ricetta con il caffè come protagonista, perchè magari vi sarete accorti che qui sul blog non ne ho mai proposte moltissime.
Dovete sapere anche che i colleghi di mio marito sono molto golosi e molto spesso capita che gli chiedano di portare un dolcetto fatto in casa da mangiare in pausa pranzo.
Ovviamente lui non cucina dolci (per carità) e per questo devo pensarci io e cosi ultimamente succede che quando lo preparo, ho giusto il tempo di assaggiarne un pezzetto (inutile dire che se un dolce non è buono e non mi soddisfa non lo metto sul blog) e scattare qualche foto...perchè poi magicamente sparisce in un istante.
In tutto questo almeno una nota positiva c'è: la bilancia di casa ringrazia! ma io sono contenta comunque perchè alla fine riesco a preparare nuove ricette e questo per me è davvero gratificante.

La torta all'acqua al caffè e savoiardi è un dolce molto goloso, ma leggero, perchè non contiene uova e burro. All'interno rimane molto morbida ed è ideale da gustare a colazione e sono sicura che gli amanti del caffè la apprezzeranno tantissimo. Con questo caldo vi consiglio di lasciarla in frigo e di consumarla entro 2-3 giorni.

 Questa è la prima di tre ricette in collaborazione con Cosmai Caffè .


INGREDIENTI:



  • 200 gr di caffè per moka
  • 280 gr di farina 00
  • 120 gr di zucchero semolato
  • 1/2 bustina di lievito per dolci
  • 90 gr di olio di semi 
  • 10 savoiardi 

PREPARAZIONE:

Iniziate preparando il caffè con la moka e lasciatelo raffreddare in una piccola caraffa. In una ciotola mettete lo zucchero e versate il caffè ormai freddo e mescolate bene per far sciogliere tutto lo zucchero. Dopo unite l'olio di semi a filo continuando sempre a mescolare.
Adesso in un'altra ciotola setacciate la farina con il lievito e poi unite le due polveri alla ciotola contenente il caffè e mescolate ancora per evitare la formazione di grumi. Dopodiché tritate i savoiardi e aggiungetene un pò al composto amalgamando bene il tutto.  
Prendete uno stampo da torta da 20/22 cm di diametro e spennellatelo con un tocchetto di burro fuso e aggiungete anche un pò di farina e distribuitela per tutto lo stampo. Versate l'impasto nella tortiera e fate cuocere a 180° per circa 40 minuti. 
Sfornatela e spolverizzatela con i rimanenti savoiardi tritati e se volete potete decorarla con qualche chicco di caffè. 

 

Una super estate con Zodio

12 luglio 2017

Una super estate con Zodio
Domanda da un milione di dollari: quando partirete per le fatidiche vacanze estive? Bella domanda, vero? Sono quasi sicura che per la maggior parte di voi bisognerà aspettare almeno un mesetto...ho ragione? Noi quest'anno partiremo per la Sicilia esattamente tra 29 giorni e ovviamente non vi nascondo che ormai è partito il countdown.
Partire mi piace sempre molto (e a chi non piace), ma quest'anno sarà ancora più speciale perché dopo quasi tre anni tornerò nella mia terra natia e rivedrò familiari e amici. Non vedo l'ora!

Personalmente per quanto riguarda invece la valigia da preparare, non è mai stato un grosso problema, anzi...quasi quasi vi confesso che mi diverto tantissimo a farla...e meno a disfarla.
A proposito di questo sono sicura che in moltissimi ormai conoscete Zodio.
Zodio è un vero e proprio paradiso per tutti quelli che amano accessori per la cucina, la tavola e sopratutto tutto quello che riguarda decorazione e fatto a mano.

Per l'estate 2017 quelli di Zodio hanno lanciato anche dei prodotti davvero carinissimi e utilissimi. Ve ne elenco qualcuno qui sotto che secondo meritano di essere acquistati per le nostre vacanze al mare o in giro per il mondo e sono sicura vi piaceranno.





Questa è una carinissima borsa per il pranzo con due chiusure in velcro. Può assumere tre diverse forme per usi diversi e se nel caso debba contenere un solo spuntino, si può rimpicciolire. L'interno è in alluminio isolante e il tessuto esterno è impermeabile. Prezzo: 14,90€



Thermos a forma di lattina in acciaio Inox ed è disponibile in vari colori. Prezzo: 11,90€


Contenitore per fragole, snack dolci e molto altro. Prezzo: 3,90€




Asciugamano mare in lino lavato ed è disponibile in 6 colori diversi. Prezzo: 4,90€



Collare poggiatesta con microsfere comodo e morbido. Prezzo: 5,90€



Trousse per il make-up, fantasia "Africa" ed è disponibile in 2 colori. Prezzo: 7,90€



Trousse con interno impermeabile per il make-up, fantasia "limoni". Prezzo: 14,90€



Porta passaporto in plastica. Prezzo: 2,50€




Porta documenti da viaggio. Prezzo: 3,90€




Allora che ne pensate di questi accessori per l'estate? Belli vero?


I negozi Zodio li trovate a Rozzano (MI), Rescaldina (MI) e Busnago (MB)

Frullato di yogurt con mirtilli freschi

7 luglio 2017

Frullato di yogurt con mirtilli freschi

E' tornato di nuovo il caldo, lo so...quindi dovremmo proprio rassegnarci (sopratutto io).
Ma meglio cambiare subito discorso perchè ultimamente sto parlando troppo di questa estate altalenante e non vorrei che qualcuno pensasse di essere finito in un blog dove si parla solo del meteo.
Però una cosa fatemela assolutamente dire: va bene che per quanto mi riguarda il cappuccino lo berrei anche con 40° all'ombra, ma quando arriva giugno/luglio in me scatta sempre qualcosa e il tutto si riassume con il fatto di cambiare un pò le mie colazioni in casa e quindi puntualmente eccomi nel reparto yogurt a fare avanti e indietro in cerca di qualche novità o semplicemente per comprare yogurt che conosco di già.
Ma visto che lo yogurt non solo si mangia, ma si beve anche...perchè non frullarlo?
L'avevo già assaggiato in diverse occasioni, ma ovviamente non ho mai provato a prepararlo in casa.
E' sicuramente una valida alternativa se si vuole assaporare qualcosa di fresco sia per colazione che, perchè no, anche un dopo cena. Per farlo vi serviranno soltanto tre ingredienti e qualche mirtillo fresco e il gioco è fatto.


INGREDIENTI:



  • 3 vasetti di yogurt bianco
  • 2 cucchiai di zucchero di canna
  • succo di limone q.b.
  • 100 gr di mirtilli freschi 

PREPARAZIONE:

In una ciotola versate lo yogurt, lo zucchero di canna e un pò di succo di limone. Mescolate il tutto in modo da ottenere una bella crema omogenea. 
Adesso passate il composto in un mixer e aggiungete i mirtilli precedentemente lavati e asciugati per bene. Frullate il tutto a intervalli per circa 5 minuti. Dopodiché mettetelo nel freezer per circa un'ora.
Una volta pronto versatelo in dei bicchieri di vetro o in delle ciotoline e potete gustarlo anche con un cucchiaino o delle cannucce. 



Insalata di pasta estiva a modo mio

3 luglio 2017

Insalata di pasta estiva a modo mio

Qui a casa siamo dei gran estimatori della pasta e ci piace prepararla e sopratutto mangiarla davvero in mille modi. Ogni tanto però capita di discutere sempre per la stessa cosa: pasta lunga o pasta corta? Io ammetto di preferire la pasta corta e quindi molto spesso il marito, pur di farmi contenta, mi accontenta dicendomi di fare la pasta che preferisco. Ovviamente capita che in estate la voglia di mangiare pasta viene leggermente a mancare, preferendo qualcosa di molto più fresco e sbrigativo, cosi quando arriva la bella stagione preparo molto volentieri una bella insalata di pasta super ricca e quando dico ricca, dico ricca...ve lo posso assicurare.
Ognuno la prepara a suo modo e ovviamente gli ingredienti da aggiungere variano a seconda dei propri gusti. Stavolta mi sono divertita anche a servirla in dei graziosi barattolini di vetro e in questo modo sono ideali da portarli in giro. Pronti a scoprire la mia versione della pasta fredda?

Le dosi sono per 2 persone


INGREDIENTI:



  • 200 gr di mezze maniche ( o pure il formato che preferite)
  • 3 scatole di tonno al naturale
  • prosciutto cotto a cubetti
  • 2 uova
  • mozzarelline q.b.
  • 1 barattolo di insalata per pasta alle verdure
  • tacchino a fette
  • olio e sale q.b.

PREPARAZIONE:

In un pentolino pieno d'acqua fredda mettete le 2 uova e fatele bollire, una volta pronte mettetele da parte e fatele raffreddare. 
Adesso iniziamo con la preparazione del condimento: 
In una ciotola molto capiente versate le tre scatolette di tonno al naturale, le mozzarelline, il prosciutto cotto a cubetti, il tacchino tagliato a fettine sottili, aggiungete un filo di olio evo e un pizzico di sale, mescolate con un cucchiaio di legno e infine versate tutto il barattolo alle verdure. Sgusciate le uova e tagliatele a pezzetti per terminare il condimento.
Portate a bollore una pentola d'acqua e fate cuocere la pasta come è indicato nella confezione. Una volta scolata, versatela nella ciotola con il condimento e mescolate il tutto. 
Lasciatela mezz'ora in frigo e servitela.

Se volete portarla in giro invece con l'aiuto di un cucchiaio vi basterà riempire 3-4 barattolini di vetro. 




Brownies al limone e lamponi

27 giugno 2017

Brownies al limone e lamponi

Ricordate cosa avevo detto l'altra volta? Che con questo caldo non avrei più riacceso il forno e mentre lo scrivevo, dentro di me sentivo la vocina che mi diceva che tanto non avrei resistito molto senza preparare una nuova ricetta...infatti eccomi di nuovo qui. C'è da dire una cosa, nel week end qui in Brianza ha piovuto un pò e le temperature si sono lievemente abbassate (per fortuna), facendo sparire quella fastidiosissima afa che ahimè faceva boccheggiare tutti quanti.
Quindi metti un pò di circostanze a favore del fatto che ormai in tv ci sono solo repliche di programmi e telefilm, alla sera comunque l'aria è sempre più "frizzantina" e metti pure il fatto di spalancare tutte le finestre di casa non appena il sole tramonta, ed ecco trovate tre buone cause per riaccendere il forno senza dover sudare 6 o 7 magliette. Metti pure che per preparare questi golosi brownies al limone e lamponi ci vuole solo mezz'ora di tempo di cui 15 minuti di cottura, credo proprio di essere riuscita a convincere anche voi a riaccendere il forno e a rimettervi all'opera, vero? E poi limone e lamponi insieme fa tanto estate!



INGREDIENTI:


  • 100 gr di farina
  • 80 gr di burro
  • 120 gr di zucchero semolato
  • 100 gr di lamponi freschi (o in alternativa potete usare quelli surgelati)
  • 2 uova
  • 1/2 cucchiaino di lievito per dolci
  • succo di un limone
  • la buccia di un limone non trattato
  • zucchero a velo per decorare 

PREPARAZIONE:

Cominciate mettendo in una ciotola il burro e lo zucchero e con una frusta elettrica montate il tutto fin quando non otterrete una bella crema liscia. Aggiungete la scorza del limone grattugiata, il succo e per finire mettete le uova una alla volta, facendo attenzione di aggiungere la seconda una volta che la prima si sarà assorbita all'impasto. 
Con un cucchiaio di legno continuate a mescolare e dopodiché aggiungete la farina setacciata e il lievito e mescolate ancora finché il composto sarà morbido. A questo punto lavate i lamponi, asciugateli per bene e incorporateli all'impasto e date un'ultima mescolata per amalgamare. Versate il composto in uno stampo quadrato (io ne ho usato uno da 24x18 cm) e fate cuocere a 180° per circa 15 minuti. Una volta raffreddato completamente spolverizzatelo con lo zucchero a velo e decorate con delle fettine di limone e lamponi.

  



Contact me:
cappuccinoaddicted@gmail.com

Designed by Pandabops Design
© Cappuccino Addicted