slide2

In cucina con Quomi e ricetta delle farfalle con salmone fresco, erba cipollina e semi di papavero

29 settembre 2016


Per natura sono sempre stata una persona molto curiosa e questa mia curiosità mi ha sempre portato ovviamente a voler scoprire cose nuove. Nell'ultimo periodo, se siete social-addicted quanto me, avrete sicuramente notato la nascita di tanti servizi nuovi e originali..e visto che a me la categoria food interessa a 360°, ho avuto il piacere di scoprire un nuovissimo servizio di spesa a domicilio: Quomi .

Come funziona? ve lo spiego subito:
Come dicevo Quomi è un servizio di spesa a domicilio. Ogni settimana dal loro sito potete scegliere tra due ricette che volete ricevere e loro selezioneranno per voi i migliori ingredienti e dopodiché ve li spediranno direttamente a casa o in ufficio.
Quomi trovo che sia un servizio davvero innovativo e poi loro hanno molto a cuore il concetto di non sprecare alcun ingrediente per le vostre ricette perché troverete già tutto dosato. Ogni settimana poi si possono scegliere sempre nuove ricette e saranno molto facili e veloci da preparare perché il procedimento viene spiegato passo per passo, quindi adatto sicuramente anche a chi non ha mai tanto tempo per dedicarsi alla preparazione di piatti succulenti.

Le due ricette che ho scelto io sono:
- farfalle con salmone fresco, erba cipollina e semi di papavero,
- bocconcini di pollo al sesamo con peperoni in agrodolce.

Inutile dire che sia io che il mio fidanzato abbiamo apprezzato il tutto...insomma da leccarsi i baffi!

Qui sotto vi lascio la ricetta delle farfalle al salmone fresco




INGREDIENTI: 


  • 250 gr di farfalle
  • 200 gr di salmone fresco 
  • semi di papavero q.b.
  • erba cipollina q.b.
  • 50 gr di burro
  • sale
  • pepe bianco
  • un bicchiere di vino bianco

PREPARAZIONE:

Private il salmone della pelle e tagliatelo a cubetti. Mettete metà burro in una padella antiaderente e rosolate il salmone per circa due minuti. Sfumate con il vino bianco e regolate di sale. Adesso cuocete le farfalle in abbondante acqua salata, scolatele al dente e unitele alla salsa. Amalgamate bene il tutto e aggiungete ancora qualche pezzetto di burro. Infine servite con un pizzico di pepe bianco, i semi di papavero e l'erba cipollina tritata.



La qualità degli ingredienti è davvero ottima e in pochi minuti potrete ottenere dei piatti buonissimi e sopratutto senza il rischio di sprecare qualcosa. 

Io ho già consigliato Quomi anche a mia mamma perché sono sicura si troverà bene anche lei. 

Se siete curiosi di conoscere altre ricette vi consiglio allora di seguire questi hashtag: #quomi #incucinaconquomi

Allora che ne dite? Proverete anche voi Quomi? 
Fatemi sapere! 



Buzzoole

Torta all'olio evo con pinoli

13 settembre 2016


L'altro giorno avevo fatto una piccola promessa al mio fidanzato, di non preparare più dolci per almeno una decina di giorni. Ovviamente è stata una promessa da marinaio, perchè io ai dolci non so proprio resistere..è più forte di me! Non me ne voglia lui, ma so già che ogni volta che preparo qualche dolce non gli dispiace affatto. Questa volta non ho usato il burro cosi magari avevo anche la scusa di dire che sarebbe stata una torta più "leggera".

Visto che sono cresciuta a pane e olio e che quindi lo metterei praticamente dappertutto, ho pensato di preparare questa torta all'olio con all'interno una bella manciata di pinoli. Inutile dirvi che il risultato, anche stavolta, mi ha lasciata entusiasta.

INGREDIENTI:




  • 160 gr di farina
  • mezza bustina di lievito per dolci
  • 3 uova 
  • 120 gr di zucchero di canna
  • pinoli q.b
  • 2 cucchiai di olio extravergine d'oliva
  • 10 cucchiai di latte 
  • zucchero a velo q.b
PREPARAZIONE:

In una terrina montate con una frusta elettrica le uova e lo zucchero fino ad ottenere un composto gonfio. Aggiungete la farina setacciata insieme al lievito e amalgamate delicatamente con una spatola dal basso verso l'alto. 
Mentre continuate ad amalgamare, aggiungete una manciata di pinoli, l'olio extravergine d'oliva e il latte.
Versate il composto in uno stampo da 20 cm di diametro e cospargete la superficie con altri pinoli.
Fate cuocere a forno ventilato a 180° per circa 40 minuti. Sfornate la torta e fatela raffreddare sopra una griglia. Infine spolveratela con zucchero a velo. 



Mezze maniche integrali con crema di ricotta e granella di mandorle

6 settembre 2016


Quando sono a casa da sola, causa turni di lavoro del mio fidanzato, mi piace sperimentare, provare e sopratutto mangiare dei primi piatti gustosi. Da buona siciliana mi piace ancora adesso mangiare un bel piatto di pasta anche per cena..perché è un rito che mi ricorda di tutte quelle cene che facevamo in terrazza quando vivevamo ancora in Sicilia circondati dalle montagne e  dal mare che si vedeva all'orizzonte. Ricordi che ovviamente porterò sempre nel cuore!

Ma bando alle chiacchiere..il piatto che vi propongo oggi è un primo davvero saporito, ideale anche da proporre per qualche occasione speciale.

Le dosi sono per una persona ma voi ovviamente potete aumentarle a vostro piacere.

INGREDIENTI:




  • 80 gr di mezze maniche integrali
  • 100 gr di ricotta
  • 1 cucchiaio di farina tipo 00
  • 1 cucchiaio di burro
  • 70 ml di latte
  • 50 gr di granella di mandorle
  • sale q.b
PREPARAZIONE:

Per prima cosa fate fondere il burro in un pentolino, unite la farina un pò alla volta e fatela tostare a fiamma bassa, mescolando per un paio di minuti. 
Scaldate il latte e versatelo tutto insieme , proseguite la cottura e continuate a mescolare per altri 10 minuti, finché la salsa si addenserà. Regolate a vostro piacimento con sale e dopodiché lasciatelo intiepidire. 
Nel frattempo cuocete la pasta in abbondante acqua bollente salata. In una ciotola versate la ricotta, incorporate la salsa e diluite il tutto con 3-4 cucchiai di acqua di cottura della pasta. Scolate la pasta, aggiungetela nella ciotola e mescolate bene. Infine spolverizzatela con la granella di mandorle.



Clafoutis con uva bianca

4 settembre 2016


Conoscete il Clafoutis?
E' un dolce francese che si cuoce in forno. La versione più conosciuta è sicuramente quella con le ciliegie, ma è possibile prepararlo anche con altra frutta fresca come le pesche, mele, pere o in questo caso anche con l'uva bianca. Visto che ormai è arrivato settembre e qui a casa compriamo molta uva, mi sembrava una buona idea provare. Nell'ultimo periodo ho preparato parecchi dolci, ma questo clafoutis (che non avevo ancora mangiato)..è stato una vera rivelazione. Curiosi di scoprire la ricetta?

INGREDIENTI:



  • 300 gr di uva bianca 
  • 100 gr di zucchero di canna
  • 100 gr di farina 
  • 2 uova
  • 1 dl di panna fresca
  • 1,5 di latte 
  • 1/2 cucchiaino di cannella
  • zucchero a velo q.b
PREPARAZIONE:

Per prima cosa staccate tutti gli acini di uva dal grappolo e lavateli sotto abbondante acqua corrente, poi fateli asciugare allargandoli su carta assorbente da cucina. Tagliateli a metà ed eliminate tutti i semini. 
In una ciotola versata la farina setacciata, lo zucchero e la cannella, dopodiché aggiungete le uova, il latte, la panna, versandoli a filo e mescolando fino ad ottenere una pastella uniforme. 
Imburrate una pirofila o una teglia, disponete gli acini d'uva e versatevi sopra il composto cercando di distribuirla per bene. Infine, cuocere in forno già caldo a 180 ° per 35 minuti. Una volta cotto, sfornatelo e lasciatelo raffreddare per 5 minuti. Spolverizzatelo con lo zucchero a velo.



Maxi grissini di pasta sfoglia al pomodoro

29 agosto 2016


Alzi la mano chi almeno una volta nella vita non ha desiderato ardentemente mangiare qualcosa di sfizioso senza dover impiegarci troppo tempo per prepararla? Io confesso di si!
Questo mi fa ricordare, che oltre a preparare dolci, mi piace fare e sopratutto mangiare anche cibi salati e super gustosi. Questi maxi grissini infatti ne sono un esempio. Ideali sopratutto per un aperitivo casalingo o perché no, anche per sgranocchiare qualcosa tra una pausa e l'altra. Pronti per prendere per la gola il vostro partner o i vostri amici?

Le dosi sono per 4 persone.

INGREDIENTI:



  • 1 pasta sfoglia rettangolare
  • pomodoro fresco q.b
  • origano
  • 10 gr di semi di sesamo
PREPARAZIONE:

Stendete la pasta sfoglia su un piano e con l'aiuto di un coltello tagliate delle strisce non più grandi di 3 cm.
Spennellate tutte le strisce che avete tagliato con il pomodoro e conditele con qualche manciata di origano o se preferite con del timo fresco. 
Adesso arrotolate le strisce a spirale e spennellatele di nuovo con il pomodoro e infine cospargetele con i semi di sesamo.
Fateli cuocere in forno ventilato per circa 10/12 minuti a 180°.


Muffin banana e gocce di cioccolato

22 agosto 2016


Eccomi tornata sul blog!
Anche per quest'anno le vacanze sono finite, a dire il vero le nostre sono finite già da un pò. A luglio siamo stati nella bellissima Creta e si sa che il tempo in vacanza vola in fretta. Ovviamente tra una cosa e l'altra non ero più riuscita a preparare niente, anche perché se mi seguite su Instagram avrete sicuramente visto che a fine giugno è arrivato il piccolo Romeo, un bellissimo gattino di 4 mesi. Romeo mi segue dappertutto e quindi adesso mettermi ai fornelli è un pò più complicato del solito. Ma questo non importa perché noi siamo già innamoratissimi di lui e ci riempie letteralmente le giornate.

Come vi dicevo oggi torno con una nuova ricetta..o meglio, con una nuova versione dei miei amatissimi Muffin. Li avete mai provati alla banana e gocce di cioccolato? Vi assicuro che sono buonissimi e si preparano in poco tempo.

Le dosi sono per 8 muffin.

INGREDIENTI:



  • 1 banana matura 
  • 100 gr di farina 
  • 70 gr di zucchero di canna
  • 1 cucchiaino di lievito
  • 1 uovo
  • 50 gr di burro fuso
  • 50 gr di gocce di cioccolato fondente

PREPARAZIONE:

Iniziate a preriscaldare il forno a 180° e preparate gli 8 pirottini per muffin.
In una ciotola schiacciate la banana con l'aiuto di una forchetta finché non diventa una crema. Adesso aggiungete l'uovo e il burro fuso e mescolate. In un'altra ciotola più ampia, mescolate la farina con lo zucchero e il lievito per dolci  e dopodiché aggiungete la crema a base di banana e mescolate bene tutti gli ingredienti. Infine versate al composto le gocce di cioccolato e riempite i pirottini.
Infornate e fate cuocere i muffin per circa 20/25 minuti. Fate sempre la prova dello stecchino.



Muffin con marmellata alle more

18 luglio 2016


I muffin sono in assoluto i miei dolcetti preferiti. Mi piace prepararli, ma sopratutto mangiarli. In estate accendere il forno non è certo il massimo, lo so, ma noi amanti dei dolci non ne possiamo proprio fare a meno. Considerato il fatto che per il momento le temperature sono clementi, utilizzare il forno in casa non è poi cosi tremendo, no?
I muffin che vi propongo questa volta li ho preparati con un cuore cremoso di marmellata alle more. La marmellata che ho utilizzato è la nuova Bio cremosa della Zuegg, davvero molto buona e delicata. Io adoro i frutti di bosco e quindi la scelta di prepararli con la marmellata di more è stata molto azzeccata. Qui a casa li abbiamo graditi molto e sono sicura li gradirete anche voi. Ovviamente voi potete utilizzare il gusto che vi piace di più.

Le dosi sono per 7/8 muffin.

INGREDIENTI:



  • 125 gr di farina 00
  • 1 uovo
  • 50 gr di olio di semi di girasole
  • 60 gr di zucchero semolato
  • 125 cl di latte intero
  • 1 pizzico di sale
  • 1/2 bustina di lievito per dolci
  • marmellata di more q.b


PREPARAZIONE:

In una ciotola mettete insieme tutti gli ingredienti solidi, cioè la farina, lo zucchero, il sale e il lievito. In un'altra ciotola invece mettete gli ingredienti liquidi, cioè il latte, l'uovo e l'olio di semi. Unite il tutto in un'unica terrina e mescolate con un cucchiaio di legno. Il composto che dovete ottenere dovrà risultare omogeneo e senza grumi. Versate un pò di composto nei pirottini e aggiungete un cucchiaino di marmellata e dopodiché terminate con altro composto facendo attenzione di riempierli poco più della metà. Con forno preriscaldato e in modalità ventilato fateli cuocere a 180° per 20 minuti.

Se volete potete prepararli anche in un'altra versione e cioè utilizzando degli svuota muffin e aggiungere la marmellata dopo averli tirati fuori dal forno.




Contact me:
cappuccinoaddicted@gmail.com

Designed by Pandabops Design
© Cappuccino Addicted